Capomulini - Relitto del Terni

PROFONDITA' MAX: 40 METRI
DIFFICOLTA': MEDIA
BREVETTO: ADVANCED + DEEP

 

Si ancora la barca in prossimità della costa su un fondale di 3 metri circa costituito da grossi massi. Spostandosi verso il largo inizia una ripida scarpata che scende giù fino a 40 metri dove giace il relitto del mercantile italiano Terni, affondato nel corso di una tempesta dopo l’urto con la scogliera. Esso è poggiato sulla sabbia completamente capovolto, ma è possibile ispezionare l’interno grazie a due squarci presenti uno a circa metà nave e l’altro in prossimità della poppa. Qui troviamo l’elica ormai avvolta da numerose reti. Oltre al relitto molto interessante è anche la parete coloratissima e ricchissima di vita, numerose sono le murene ed i branchi di saraghi.